GRUPPO SPORTIVO

Molto attiva e ricca di successi è la partecipazione degli studenti del Liceo Piero Gobetti ai Campionati studenteschi in varie specialità, quali corsa campestre, pallacanestro,  pallavolo, badminton, calcio a 5. Tra le attività sportive, sicuramente un ruolo di prestigio occupa la partecipazione alla settimana di preparazione allo sci alpino che coinvolge studenti di tutte le classi.

Nell’anno scolastico 2011/2012, gli studenti del liceo sono campioni regionali di Badminton, disciplina dalle radici antichissime. Questo sport era conosciuto e praticato nei secoli scorsi,e pare risalire al 3000 a.C. . Nel 1934 venne istituito organismo internazionale della I.B.F. che conta ora oltre 120 nazioni associate. Il badminton anche se poco conosciuto in Italia è, con più di 14 milioni di praticanti e 3 milioni di agonisti, il terzo sport nel mondo dopo l’atletica leggera e la pallavolo e muove un giro d’affari corrispondente a circa un terzo di quello del tennis.

E’ diventato sport dimostrativo alle Olimpiadi di Seul nel 1988 e sport olimpico nel 1992. Negli ultimi anni si sono registrate le prime affermazioni della squadra italiana in campo internazionale con la qualificazione alle Olimpiadi di Barcellona 1992.

Nella scuola il badminton si sta diffondendo sempre più grazie anche a crescente interesse che gli studenti riservano a questa disciplina. Oggi il badminton trova spazio sempre maggiore nei giochi sportivi studenteschi. Il badminton si gioca su un campo simile a quello da tennis ma di dimensioni più piccole. La rete è posta ad un’altezza di 1,52 m. Il badminton è un gioco simile al tennis che prevede l’uso di una racchetta e di un volano. Il volano deve essere rilanciato (al volo), cioè senza che tocchi terra all’interno del campo da gioco. Tra gli sport di racchetta, il badminton è tra i più completi e richiede in particolare velocità, prontezza di riflessi e coordinazione. Si può giocare sia singolare maschile, singolare femminile, doppio maschile, doppio femminile e doppio misto. Salvo accordi diversi, le partite si giocano al meglio di 3 set; ogni set si può giocare sia 11 che a 21.

Il liceo classico e linguistico Piero Gobetti di Fondi ha raggiunto negli ultimi anni dei risultati ragguardevoli, vincendo per tre anni consecutivi i campionati provinciali di categoria sia maschile che femminile e raggiungendo nell’anno scolastico 2012/2013 le finali nazionali.

Gli alunni che si sono particolarmente distinti nei vari anni scolastici sono: DI PERNA FILIPPO, RUSSINIELLO MARIKA, REFINI GIUSEPPE, NALLO VITTORIA, DE LEO GIANMARCO, DI LUCIA PIERLUCA, IANNONE GIULIA, PEZZELLA ERIKA, CENNICCOLA ANGELO, PESTILLO ALESSANDRO, REFINI GIANMARCO.

Il gioco del tamburello è uno sport di squadra di antichissima origine, una cui varietà era già praticata dagli antichi romani. Nasce in Italia e si sviluppa nel resto del mondo; normalmente le squadre sono composte da cinque giocatori contemporaneamente in campo e cinque in panchina per un totale di dieci giocatori . Il tamburello è un gioco che prende il nome dall’attrezzo che si utilizza per colpire la palla (da tennis) depressurizzata: potrebbe sembrare uno sport semplice, ma in realtà richiede una grande forza e soprattutto riflessi sempre pronti. Da molto tempo si è diffuso nelle scuole secondarie di primo e secondo grado (in particolar modo nelle ore pomeridiane del gruppo sportivo studentesco) e fa capo alla FEDERAZIONE ITALIANA PALLATAMBURELLO .

Il liceo classico-linguistico P. Gobetti di Fondi negli ultimi anni si è sempre distinto sia in campo femminile che in campo maschile. Nell’anno scolastico 2012-2013 ha raggiunto le finali provinciali. Al termine di un incontro avvincente e spettacolare gli alunni del liceo si sono aggiudicati la meritata vittoria.

Gli alunni che si sono particolarmente distinti durante le attività del gruppo sportivo studentesco in questa particolare disciplina sono:

Cataldi Filippo, Caporiccio Marcello, Bongiovanni Mattia, Fallovo Andrea, Corina Mariano,Peppe Paolo, Ceniccola Angelo, Bianchi Francesco, Pestillo Alessandro, Persichetti Giovanni, Refini Gianmarco, Vaccaro Massimo, Rega Annapalma, De Leo Giulia, Iannone Giulia, Nallo Vittoria, Vaticone Monica, Mattei Melania, De Bonis Federica, Iacovelli Melissa.  

Page Reader Press Enter to Read Page Content Out Loud Press Enter to Pause or Restart Reading Page Content Out Loud Press Enter to Stop Reading Page Content Out Loud Screen Reader Support