PNSD

 

 

PIANO TRIENNALE DI INTERVENTO DELL’ANIMATORE DIGITALE PER IL PNSD

 

Come previsto dalla Legge 107/2015 di riforma del sistema dell’Istruzione all’art. 1 comma   56, il MIUR, con D.M. n. 851 del 27.10.2015 ha adottato il Piano Nazionale Scuola Digitale. Non solo una dichiarazione di intenti, ma una vera e propria strategia complessiva di innovazione della scuola, come pilastro fondamentale deldisegno riformatore delineato dalla legge. Si tratta di un’opportunità di innovare la scuola, adeguando non solo le strutture e le dotazioni tecnologiche a disposizione degli insegnanti e dell’organizzazione, ma soprattutto le metodologie didattiche e le strategie usate con gli alunni in classe.

Obiettivi del PNSD

1) sviluppo delle competenze digitali degli studenti,

2) potenziamento degli strumenti didattici e laboratoriali necessari a migliorare la formazione

e i processi di innovazione delle istituzioni scolastiche,

3) adozione di strumenti organizzativi e tecnologici per favorire la governance, la trasparenza

e la condivisione di dati,

4) formazione dei docenti per l’innovazione didattica e lo sviluppo della cultura digitale,

5) formazione del personale amministrativo e tecnico per l’innovazione digitale

nell’amministrazione,

6) potenziamento delle infrastrutture di rete,

7) valorizzazione delle migliori esperienze nazionali,

8) definizione dei criteri per l’adozione dei testi didattici in formato digitale e per la

diffusione di materiali didattici anche prodotti autonomamente dalle scuole.

Per facilitare questo processo di cambiamento in ogni scuola è stato individuato un Animatore Digitale, una nuovafigura che coordina   la diffusione dell’innovazione digitale a scuola e le attività del PNSD. Si tratta quindi, di unafigura di sistema e non di un supporto tecnico (su questo, infatti, il PNSD prevede un’azione dedicata, la #26, le cuimodalità attuative saranno dettagliate in un momento successivo). L’AD sarà formato in modo specifico affinchépossa (rif. Prot. 17791 del 19/11/2015) “favorire il processo di digitalizzazione delle scuole nonché diffondere lepolitiche legate all’innovazione didattica attraverso azioni di accompagnamento e di sostegno sul territorio delPiano Nazionale Scuola Digitale”.

Il profilo dell’AD (cfr. azione #28 del PNSD) è rivolto ai seguenti ambiti:

FORMAZIONE INTERNA: stimolare la formazione interna alla scuola negli ambiti del PNSD, attraversol’organizzazione di laboratori formativi, favorendo l’animazione e la partecipazione di tutta la comunità scolastica alle attività formative.

COINVOLGIMENTO DELLA COMUNITÁ SCOLASTICA: favorire la partecipazione e stimolare ilprotagonismo degli studenti nell’organizzazione di workshop e altre attività, anche strutturate, sui temi del PNSD,anche attraverso momenti formativi aperti alle famiglie e ad altri attori del territorio, per la realizzazione di una cultura digitale condivisa.

CREAZIONE DI SOLUZIONI INNOVATIVE: individuare soluzioni metodologiche e tecnologiche sostenibilida diffondere all’interno degli ambienti della scuola (es. uso di particolari strumenti per la didattica di cui la scuolasi è dotata; la pratica di una metodologia comune; informazione su innovazioni esistenti in altre scuole), coerenticon l’analisi dei fabbisogni della scuola stessa, anche in sinergia con attività di assistenza tecnica condotta da altre figure.

 

Da quest’anno, l’assetto del nostro Istituto è profondamente cambiato: infatti, a seguito del dimensionamento scolastico, il liceo classico e linguistico Gobetti e l’ITE De Libero, entrambi istituti superiori di Fondi, sono confluiti nell’IIS Gobetti – De Libero. La nuova realtà necessita di un lungo periodo di assestamento, visto le esigenze differenziate dell’utenza di riferimento. Per questo motivo, anche il lavoro dell’Animatore Digitale dovrà essere ricalibrato e tarato sulla nuova dimensione scolastica, che vede un unico istituto su due sedi con una organizzazione didattica degli spazi profondamente diversa.

Sarà, dunque, necessario

un primo momento di raccordo con l’Animatore Digitale dimissionario dell’ex De Libero, con il quale si auspica una fattiva collaborazione per l’identificazione delle esigenze della parte ITE del nuovo IIS Gobetti – De Libero;
la creazione di un nuovo Team  digitale e la scelta di nuovi Docenti dell’innovazione;
rielaborare il piano di azione, sulla base di nuove esigenze e risorse.

Pertanto, pur se inserito come terza annualità all’interno del PTOF, il piano seguente dovrebbe essere considerato come quello di una prima annualità in un Istituto di nuova formazione.

 

In linea di massima e coerentemente con quanto previsto dal PNSD (Azione #28) ad integrazione e modifica del piano di intervento previsto, per l’annualità 2018/19 la progettazione dell’attuale animatore digitale, prof.ssa Barbarisi Carla, potrebbe essere la seguente:

TERZA ANNUALITÁ  2018/2019

 

 

AMBITO: FORMAZIONE INTERNA

 

AMBITO: COINVOLGIMENTODELLA COMUNITÁ SCOLASTICA

 

AMBITO: CREAZIONE  DI  SOLUZIONI  INNOVATIVE

Formazione:

sull’uso del registro elettronico del docente
degli strumenti da  utilizzare  per  una  didattica  digitale integrata.
sull’uso di applicazioni utili per l’inclusione.
sull’uso di applicazioni specifiche per l’insegnamento delle lingue.
Sull’ utilizzo spazi Drive condivisi.
Su app da utilizzare in classe, strumenti di condivisione,repository di documenti, aule virtuali, test, web quiz.

 

Caffè digitali

l’utilizzo delle Google Apps come strumento di condivisione
coding nella didattica
BYOD
Piattaforma eTwinning
l’adozione di metodologie didattiche innovative
diffusione buone pratiche
Strumenti e metodologie per l’inclusione degli studenti con bisogni speciali

 

Formazione per docenti e per gruppi di studenti

per la realizzazione video,   utili alla didattica e alla documentazione di eventi / progetti di Istituto.
Azione di segnalazione di eventi / opportunità formative in ambito digitale.
Partecipazione a bandi nazionali, europei ed internazionali.

 

Coordinamento con le figure di sistema e con gli operatori tecnici per l’avvio della Segreteria Digitale
Coordinamento e  supporto  delle Associazioni, Aziende  di  settore  e  rete  di stakeholders.
Ammodernamento del sito internet della scuola, anche attraverso l’inserimento in evidenza delle priorità del PNSD.
Raccolta e pubblicizzazione sul sito della scuola delle attività svolte nella scuola in formato multimediale
Realizzazione di ambienti di apprendimento per la didattica digitale integrata.
Creazione di una  repository  d’istituto  per  discipline d’insegnamento  e  aree tematiche  per la condivisione del materiale prodotto.
Sperimentazione e diffusione di metodologie e processi di didattica attiva e collaborativa.
Partecipazione a bandi nazionali, europei ed internazionali

 

Workshop

aperti al territorio relativi con particolare riferimento ai genitori e agli alunni su:

Temi del PNSD

 

 

Ricognizione dell’eventualità di nuovi acquisti e avvio di eventuali progetti in crowdfunding per ampliare la dotazione tecnologica della scuola o potenziare la formazione dei docenti
Sviluppo e diffusione di soluzioni per rendere un ambiente digitale con metodologie innovative e sostenibili (economicamente ed energeticamente).
Scenari e processi didattici per l’integrazione del mobile, gli ambienti digitali e dispositivi individuali a scuola (BYOD).
Accesso ad Internet per tutto il personale della scuola.
Implementazione di repository disciplinari di video per la didattica auto-prodotti e/o selezionati a cura della comunità docenti.
Produzione percorsi didattici disciplinari e interdisciplinari con particolare riferimento agli alunni BES
Attivazione di postazioni per la connessione ad Internet a disposizione delle famiglie per il disbrigo di pratiche amministrative.
Partecipazione a bandi nazionali, europei ed internazionali sulla base delle azioni del PNSD

 

 

Fruibilità servizi on line per i docenti:

 

creazione di postazioni mobili per i docenti.

 

2018_19 piano AD per PTOF

Page Reader Press Enter to Read Page Content Out Loud Press Enter to Pause or Restart Reading Page Content Out Loud Press Enter to Stop Reading Page Content Out Loud Screen Reader Support